Dynamic Light Scattering - DLS

Il principio del DLS utilizza l'energia termica delle particelle in sospensione (Moto Browniano) per determinare le loro dimensioni. Il campione in sospensione è irradiato da un laser e la luce viene dispersa in una direzione rilevata con risoluzioni di tempo molto piccole. Dalla fluttuazione dell'intensità della luce dispersa può essere calcolata la mobilità delle particelle e quindi, grazie alla formula di Stokes-Einstein, se ne possono calcolare le dimensioni.